Un racconto di formazione: Lady Bird

marzo 1, 2018 11:08 am

Negli ultimi anni l’attrice Greta Gerwing è divenuta una vera e propria icona del cinema indipendente americano. Osannata dapprima come attrice, la Gerwing fa il suo esordio cinematografico in solitaria con Lady Bird dopo aver diretto nel 2008 insieme a Joe Swanberg l’inedito Nights and Weekends.

Un racconto di formazione

Il film narra la storia di “Lady Bird”, Christine (Saoirse Ronan), liceale la cui vita scorre placida e si divide tra la scuola cattolica che frequenta, rigida e bigotta, e una madre iperprotettiva.

In attesa di finire il liceo, però, Christine ha un sogno nel cassetto, quello di abbandonare la natia California per andare a vivere a New York e poter coltivare i propri sogni.

La miglior commedia dell’anno

Pur essendo un “piccolo film”, Lady Bird arriva in Italia dopo essersi affermato a livello internazionale. Non solo infatti ha ricevuto il plauso della critica statunitense, ma si è pure aggiudicato due prestigiosi premi alla serata dei Golden Globe: vincendo quello per il Miglior film commedia o musicale e quello per la migliore attrice per un film commedia o musicale.

Se è vero che i Golden Globe non solo altre che l’anticamera degli Oscar, allora il futuro del film potrebbe essere ancora più radioso. L’opera di Greta Gerwig infatti ha ricevuto ben 5 nomination agli Academy Awards e tutte in categorie importanti: Miglior film, Miglior attrice protagonista, Miglior attrice non protagonista (Laurie Matcalf), Miglior Regia e Miglior sceneggiatura originale.

In attesa di scoprire quanti premi si porterà a casa il film, vieni a vederlo nelle nostre sale a partire dal 1° marzo.

Scopri il film
© 2018 Circuito Cinema
Designed & powered by Napier

Biglietto veloce

Biglietto veloce

Cinema:
Film:
Data:
Spettacolo: