I film in sala

Array ( [0] => CircuitoCinema\Movie Object ( [id] => 6b5509f0-1b19-4cd1-96fa-6685814332ef [postId] => 7006 [title] => Gli sdraiati [plot] => Claudio Bisio nell'adattamento del bestseller di Michele Serra, diretto da Francesca Archibugi. Giorgio (Claudio Bisio) è un giornalista di successo, amato dal pubblico e stimato dai colleghi. Insieme alla ex moglie Livia (Sandra Ceccarelli) si occupa per metà del tempo del figlio Tito, un adolescente pigro che ama trascorrere le giornate con gli amici, il più possibile lontano dalle attenzioni del padre. I due parlano lingue diverse ma ciò nonostante Giorgio fa di tutto per comunicare con il figlio. Quando nella vita di Tito irrompe Alice, la nuova compagna di classe chegli fa scoprire l'amore e stravolge la routine con gli amici, finalmente anche il rapporto con il genitore sembra migliorare. Ma l'entusiasmo non durerà a lungo perché il passato di Alice è in qualche modo legato a quello di Giorgio… [playbillUrl] => https://www.circuitocinema.com/wp-content/uploads/2017/11/glisdraiati_manifesto-1-303x422.jpg [cast] => Claudio Bisio, Antonia Truppo, Gaddo Bacchini Cochi Ponzoni, Gigio Alberti [director] => Francesca Archibugi [length] => 120 [genre] => [country] => [externalUrl] => http://ccroma.18tickets.it/film/1328 [trailerUrl] => [originalVersion] => 0 [event] => 0 [vm14] => 0 [vm18] => 0 [lastdays] => [cinema2day] => [anteprima] => [rendezvous] => [rendezVous] => 0 ) [1] => CircuitoCinema\Movie Object ( [id] => a56a2990-90f7-43b9-8c4b-1e50850d3953 [postId] => 7016 [title] => Happy end [plot] => Happy end è un luogo, non per forza fisico come la Calais in cui è ambientato, spazio di transito per i rifugiati. In una sontuosa magione borghese la ricca famiglia Laurent, riflesso di una società votata all'egoismo e all'infelicità, vive la propria vita in modo anaffettivo e cinico, senza rendersi conto di non sapere più cosa conta veramente nella vita. L'anziano padre George (Jean-Louis Trintignant - "Finalmente domenica" "Il sorpasso") è il fondatore di un'azienda edile guidata dalla figlia Anne (Isabelle Huppert - "Elle", "Un affare di donne") e dal nipote. Mentre i due devono risolvere il problema causato da un grave incidente avvenuto in un loro cantiere, il fratello di Anne, Thomas (Mathieu Kassovitz), passato a seconde nozze, ha difficoltà a relazionarsi con la figlia nata dal primo matrimonio Ève che va a vivere con i Laurent a seguito del ricovero della madre. Intorno a loro un mondo che affronta quotidianamente altre problematiche, ma di cui i componenti della famiglia non sembrano rendersene conto. Il pluripremiato regista, a distanza di cinque anni da Amour, Palma d'oro al Festival di Cannes, torna con un film attuale e tagliente, rigoroso e spiazzante, in pieno "stile Haneke" (Il nastro bianco, La pianista), impreziosito dalle interpretazioni di due mostri sacri del cinema francese: Isabelle Huppert e Jean-Louis Trintignant. [playbillUrl] => https://www.circuitocinema.com/wp-content/uploads/2017/11/Schermata-2017-11-20-alle-17.52.09-303x422.jpg [cast] => Isabelle Huppert, Toby Jones, Mathieu Kassovitz, Jean Louis Trintignant, Franz Rogowski, Laura Verlinden, Fantine Harduin, Nabiha Akkari, Hassam Ghancy, David El Hakim [director] => Michael Haneke [length] => 110 [genre] => [country] => [externalUrl] => http://ccroma.18tickets.it/film/1071 [trailerUrl] => [originalVersion] => 0 [event] => 0 [vm14] => 0 [vm18] => 0 [lastdays] => [cinema2day] => [anteprima] => [rendezvous] => [rendezVous] => 0 ) [2] => CircuitoCinema\Movie Object ( [id] => b6ef8e3c-2c15-4bad-a00c-ccafcbc8138b [postId] => 7095 [title] => L'insulto [plot] => Candidato all’Oscar come Miglior film straniero e vincitore della Coppa Volpi al Festival di Venezia. Un litigio nato da un banale incidente porta in tribunale Toni e Yasser. La semplice questione privata tra i due si trasforma in un conflitto di proporzioni incredibili, diventando a poco a poco un caso nazionale, un regolamento di conti tra culture e religioni diverse con colpi di scena inaspettati. Toni, infatti, è un libanese cristiano e Yasser un palestinese. Al processo, oltre agli avvocati e ai familiari, si schierano due fazioni opposte di un paese che riscopre in quell’occasione ferite mai curate e rivelazioni scioccanti, facendo riaffiorare così un passato che è sempre presente. [playbillUrl] => https://www.circuitocinema.com/wp-content/uploads/2017/11/insulto_manifesto_web-1-303x422.jpg [cast] => [director] => Ziad Doueiri [length] => 110 [genre] => [country] => [externalUrl] => http://ccroma.18tickets.it/film/1140 [trailerUrl] => [originalVersion] => 0 [event] => 0 [vm14] => 0 [vm18] => 0 [lastdays] => [cinema2day] => [anteprima] => [rendezvous] => [rendezVous] => 0 ) )