Rivoluzionari si nasce: Il giovane Karl Marx

aprile 10, 2018 1:30 pm

Karl Marx è stato sicuramente uno dei pensatori più influenti dell’800. I suoi studi sul “Capitale” hanno dato il là ad una serie di riflessioni circa la società contemporanea che continuano ancora oggi, a distanza di più di un secolo.

La figura del filosofo tedesco è adesso al centro di un film che mette in luce gli inizi della sua “passione rivoluzionaria”: Il giovane Karl Marx ti aspetta nelle nostre sale a partire dal 12 aprile.

Storia di un’amicizia

Alla metà del XIX secolo, l’Europa è in fermento. Nella maggior parte degli Stati, gli operai cominciano a scendere nelle piazze per difendere a gran voce i propri diritti, e tra di loro ci sono anche un manipolo di intellettuali che simpatizzano per i più deboli.

Tra di loro c’è anche Karl Marx, costretto, proprio a causa delle sue idee rivoluzionarie, a fuggire dalla natia Germania a Parigi, insieme alla moglie Jenny. Nella capitale francese, Karl incontra un coetaneo con il quale stringerà una forte e duratura amicizia: Friedrich Engels.

Le origini di un rivoluzionario

Il film, diretto dal regista Raoul Peck si concentra quindi sugli anni della formazione di Marx, offrendoci il ritratto di un giovane disposto a tutto pur di non tradire i propri ideali.

È inoltre la prima volta che al filosofo tedesco – già apparso in altri film o serie televisive – viene dedicata un’intera opera, aspetto che fa del film un vero e proprio evento assolutamente da non perdere.

Il giovane Karl Marx ti aspetta dal 12 nelle sale di Circuito Cinema.

Scopri il film
© 2018 Circuito Cinema | Privacy
Designed & powered by Napier

Biglietto veloce

Biglietto veloce

Cinema:
Film:
Data:
Spettacolo: