Nina contro tutti: Nome di donna

marzo 8, 2018 9:48 am

 

In occasione della Festa della donna, l’8 marzo esce nelle nostre sale il nuovo film del regista Marco Tullio Giordana, Nome di donna, un’opera che affronta una delle piaghe della nostra società: la violenza sulle donne.

https://www.youtube.com/watch?v=WcQREWwm_J8

La storia di Nina, la storia di tante

Nina (Cristiana Capotondi) si trasferisce da Milano in un piccolo paese della Lombardia, dove trova lavoro in una residenza per anziani facoltosi. Un mondo elegante, quasi fiabesco. Che cela però un segreto scomodo e torbido.

Quando Nina lo scoprirà, sarà costretta a misurarsi con le sue colleghe, italiane e straniere, per affrontare il dirigente della struttura, Marco Maria Torri (Valerio Binasco) in un’appassionata battaglia per far valere i suoi diritti e la sua dignità.

Un film importante

Regista tra i più importanti del cinema contemporaneo, Marco Tullio Giordana nell’arco della sua carriera ha sempre portato al cinema storie forti, prendendo spesso spunto da fatti di cronaca reali. Si pensi, ad esempio, ai film Pasolini, un delitto italiano, I Cento passi, e La Meglio Gioventù.

Con Nome di donna, il regista milanese torna ad affrontare quella realtà a lui cara, e lo fa questa volta racconta una storia “al femminile” che però non parla solo alle donne, ma chiama in causa tutti (sì, anche gli uomini) e, nel complesso, tutta la società contemporanea per riflettere sulle ancora presenti disuguaglianze sociali fra donne e uomini, raccontando una storia di coraggio che si ispira alle molte battaglie che tante donne combattono quotidianamente.

Nome di donna non è solo un film bello, magistralmente interpretato da un cast straordinario, su cui spicca l’interpretazione della protagonista Cristiana Capotondi, ma è soprattutto un film importante. Il nuovo film di Marco Tullio Giordana ti aspetta dall’8 marzo nelle nostre sale.

Scopri il film
© 2018 Circuito Cinema
Designed & powered by Napier

Biglietto veloce

Biglietto veloce

Cinema:
Film:
Data:
Spettacolo: