Mi chiedo quando ti manchero’

Trama:

Mi chiedo quando ti mancherò è una commedia drammatica, una favola che affronta temi cruciali come le difficoltà dell’adolescenza e l’importanza di trovare una propria strada senza rinunciare ai propri sogni, con uno stile pieno di realismo e poesia.

Annabella ha diciassette anni e con la sua amica Cicciona sta scappando da casa. Una fuga in cui si nascondono dalla polizia, ansiose di passare la frontiera… Amanda invece ne ha sedici, ed è venti chili sovrappeso. A scuola è sempre presa in giro, così passa spesso il tempo da sola. In apparenza, due diversi destini… ma la stessa difficoltà nel trovare un posto nel mondo.
Viaggiando per l’Italia Annabella e la cicciona, tra un’avventura e un’altra, incontrano un circo all’avanguardia, i cui artisti sono ragazzi provenienti da varie nazioni. Si è liberato un posto da lavapiatti, farsi assumere è l’occasione per poter continuare a girare. Amanda, intanto, viene invitata a una festa da Tony, il ragazzo dei suoi sogni. Possibile, proprio lei? Uno scherzo crudele è dietro l’angolo, Amanda viene umiliata da Tony e dai suoi amici… La sua reazione è violenta: prende tante pillole colorate e finisce in ospedale, dove, in sei mesi, perde tutto il suo peso di troppo, diventando “normale.” Quando rientra in casa e si guarda finalmente allo specchio, scoprendo una nuova sé, la verità si rivela: Amanda, ora dimagrita, altri non è se non… Annabella. L’amica di Annabella, la cicciona, è invece una persona immaginaria, creata dall’inconscio di Annabella/Amanda per non dimenticare chi era. O meglio, chi è: se sei cicciona, lo sei per sempre. Dopo averlo perso e poi ritrovato, Annabella entra nel circo. Ma la vita all’inizio è dura, il lavoro faticoso e la relazione con gli altri difficile. Rod, misterioso trapezista che al contempo attrae e spaventa Annabella, con il tempo dimostra di essere sensibile e dolce, anche lui un’anima alla deriva. Diventano inseparabili, grazie a Rod Annabella viene accettata da tutti ed è introdotta al trapezio: mai avrebbe pensato che volare fosse così bello… Annabella sembra finalmente serena, ma un giorno arriva una notizia ferale: il circo, dopo un lungo tour su è giù per l’Italia, sta per tornare nella città di Amanda. Deve fare i conti con il motivo per cui è scappata, e per cui la polizia la sta cercando, e poi con la cicciona. Sta cambiando, è sempre più scorbutica, gelosa. E pericolosa. Poi, ci sono da fare i conti con se stessa. Accettarsi per quello che è e capire che la vita può essere vissuta senza più doversi inventare amiche immaginarie o compiere vendette…

Leggi di più

Questo film non è attualmente in sala