Suburbicon: Gli Stati Uniti secondo George Clooney

Il 6 dicembre arriva nelle sale di Circuito Cinema il nuovo atteso film di George Clooney: Suburbicon, una commedia amara che nasconde dietro l’idilliaca apparenza un’implacabile ferocia.

Un mondo (quasi) perfetto

La cittadina di Suburbicon è lo specchio ideale di un gioioso sobborgo californiano degli anni ’50, dove il meglio e il peggio dell’umanità si riflettono nelle azioni della gente comune. Ma dopo un misterioso omicidio, una famiglia apparentemente perfetta è costretta a ricorrere al ricatto, alla vendetta e al tradimento per sopravvivere.

Non solo un grande cast

Il film è interpretato da un cast straordinario, composto dai premi oscar Matt Damon e Julianne Moore e da Oscar Isaac (Star Wars – Il Risveglio della forza).

Il punto di forza del film, però, non sono solo gli attori. Suburbicon infatti è una black comedy scritta dallo stesso Clooney in collaborazione con alcuni dei più importanti sceneggiatori di Hollywood: i fratelli Coen (la cui impronta è ben riconoscibile nella descrizione tragicamente ironica della provincia americana) e Grant Heslov, ormai da anni abituale collaboratore di Clooney e vincitore solo pochi anni fa dell’oscar per la sceneggiature del film Argo.

Un film assolutamente da non perdere che potrai vedere nelle sale di Circuito Cinema a partire dal 6 dicembre.