La Storia dell’Amore attraversa spazio e tempo

Tratto dall’omonimo romanzo del 2005 firmato da Nicole Krauss, La Storia dell’Amore, arriva al Fiorella di Firenze dal 31 agosto.

La Storia dell’Amore

 

Léo amava Alma più di ogni altra cosa e le aveva promesso che l’avrebbe fatta ridere per tutta la vita.

La Seconda Guerra Mondiale, però, li ha separati: Alma si è recata a New York e Léo, sopravvissuto alla guerra, promette di ricongiungersi all’amata.

Da un paesino della Polonia negli anni Trenta alla New York dei giorni nostri, ripercorriamo la straordinaria storia d’amore tra Léo, l’uomo che è sopravvissuto a tutto e Alma, la donna più amata del mondo.

Il grande regista Radu Mihaileanu (Train de Vie e Il Concerto) traspone il meraviglioso omonimo romanzo di Nicole Krauss e dirige un film appassionato, emozionante e coinvolgente.

Quando le generazioni si incontrano

la storia dell'amore

Il regista Radu Mihaileanu insieme agli attori Sophie Nlisse e Derek Jacobi alla premiere del film a Parigi

Dalla Polonia degli anni ’30 fino al alla New York del 2006 la storia d’amore tra Alma e Léo si alterna alla vita che l’uomo conduce nella Grande Mela.

Dopo aver pubblicato la sua storia d’amore giovanile nel romanzo La Donna Più Amata del Mondo, Léo incontra una giovane ragazza: anche lei di nome Alma (Sophie Nélisse). Stanca degli amori superficiali, la giovane Alma incontra lo scrittore che le racconta la storia dietro il romanzo.

Tra passato e presente la storia dell’amore si tramanda di generazione in generazione, per comprendere il profondo significato di questo sentimento. Scoprilo al cinema in La Storia dell’Amore, nelle sale Circuito Cinema.