F 312B: la monoposto che sfiorò un sogno

Anni 60: in Formula 1 il dominio dei motori Ford-Cosworth è incontrastato. Determinato a spezzare il monopolio britannico, Enzo Ferrari dà vita ad un’auto e ad un sogno: la Ferrari 312B. Nome iconico, F 312B è il titolo del documentario evento di Andrea Marini, nei cinema dal 9 all’11 ottobre.

 

DALL’INFERNO ALL’IMPRESA SFIORATA

Gli esordi della F 312B furono complicati. Molti ricordano le iniziali difficoltà affrontate dal belga Jacky Ickx, pilota ingaggiato dalla Ferrari per sconfiggere Jochen Rindt, pilota della favorita Lotus. Miracolosamente sopravvissuto ad un drammatico incidente in cui rimase intrappolato tra le fiamme della sua auto, Ickx riguadagnò lo svantaggio nei confronti del rivale Rindt, tragicamente scomparso in gara. Solo la sfortuna impedì alla mitica F 312B di conquistare il titolo mondiale. Nonostante tutto, da allora in avanti la F 312B diventerà sinonimo di Mito.

IL MITO TORNA IN PISTA!

La Formula 1 torna protagonista nelle sale di Circuito Cinema. Dal 9 all’11 ottobre gli appassionati potranno rivedere la F 312B nuovamente in pista. Attraverso testimonianze di piloti, meccanici e progettisti, il documentario F 312B racconta la storia di una monoposto che rimane ancora oggi nella storia delle manifestazioni automobilistiche.