Borg vs McEnroe: la sfida del secolo

Esce al cinema il 9 novembre Borg McEnroe, primo film del regista Janus Metz Pedersen, che racconta una delle rivalità più celebri nella storia del tennis, interpretato da Shia LeBeouf, Sverrir Gudnason e Stellan Skarsgard.

IL GRANDE MATCH

Il 6 luglio del 1980, sul prato di Wimbledon, si affrontano i due migliori tennisti in circolazione, lo svedese Bjorn Borg (Svennir Gudnason), numero uno al mondo, soprannominato “l’uomo di ghiaccio”, e l’americano John McEnroe (Shia LeBoeuf), giovanissimo talento estroso e irascibile. I due si sono già affrontati in passato, ma stavolta in palio c’è il titolo più prestigioso. La finale in cui si affronteranno i due atleti entrerà nella storia come uno dei match più belli e avvincenti di sempre.

DUE FACCE DELLA STESSA MEDAGLIA

Il film, vincitore del Premio del Pubblico alla Festa del Cinema di Roma 2017, non ci racconta solo una partita di tennis, ma ci mostra soprattutto due uomini sulla cui rivalità e diversità nello stare in campo la stampa sportiva ha spesso voluto forzare la mano. L’apparente freddezza di Borg e il carattere scontroso e polemico di McEnroe in realtà nascondono un qualcosa che li accomuna profondamente: l’essere “condannati” a vincere, a qualunque costo.

Borg McEnroe vi aspetta nelle sale di circuito cinema a partire dal 9 novembre.